Camera salvia

Questa camera di 14 mq, accoglie fino a due ospiti nei due letti singoli. Dotata di Tv, connessione internet gratuita, climatizzazione e bagno con doccia ad uso esclusivo.

camera_salviacamera_salvia1 camera_salvia2bagno_salvia bagno_salvia1bagno_salvia2 bagno_salvia3lightbox javascript galleryby VisualLightBox.com v5.7
Curiosità sulla Salvia

Un destino nel nome: è il caso della salvia, che ha la stessa radice di salvare e di salus. Salvare, dunque, ma anche salute. Cleopatra si dice la utilizzasse come afrodisiaco. Per i Romani era una sorta di panacea contro tutti i mali che doveva essere raccolta con un rituale particolare, senza l'utilizzo di oggetti di ferro, in tunica bianca e con i piedi scalzi e ben lavati. La Scuola medica di Salerno, una delle più famose del Medioevo, depositaria della conoscenza medica dell'antichità, l'aveva addirittura battezzata come ‘salvatrix’. I nativi americani la bruciavano per tenere lontani gli spiriti maligni. E’ considerata la pianta dell’immortalità, poiché le si riconoscevano poteri per conferire la longevità. Il colore verde aiuta a combattere l’insonnia favorendo un senso di rilassatezza, in natura infatti è la rappresentazione dell’equilibrio.